Slideshow Image 1 Slideshow Image 2 Slideshow Image 3 Slideshow Image 4 Slideshow Image 5

 


Brevi cenni biografici
Nato a Taranto, città del sud dell’Italia, il 28 dicembre 1963, decide fin da piccolo che le linee, le forme ed i colori saranno l’emozione della sua vita. Per seguire questa passione si iscrive al Liceo Artistico della sua città natale e, subito dopo, frequenta lo studio del Maestro Anna Rito. Questo importantissimo periodo di formazione sarà considerato fondamentale, con un debito di gratitudine verso il suo Maestro che non potrà mai estinguersi.
Ha collaborato con lo scrittore Simone Belloni Pasquinelli nell’illustrazione del libro “l’Attaccapanni”, edito da Giacchè. Si sono occupati di lui, tra gli altri: il mensile di tecniche d’arte “Disegno e pittura”, Antonio Albonetti (Il Secolo XIX), Gabriella Cummaro Molli (Il Secolo XIX), Sondra Coggio (Il Secolo XIX), Barbara Piastri (La Nazione), Guido Taravacci (Castelnuovo Oggi), il critico d’arte Franco Cozzani, il poeta Francesco Tonelli, il presidente dell’Associazione Culturale “Arthena” Angelo Tonelli, lo scrittore Maurizio Scalzo.
Nel suo percorso espositivo si contano numerose mostre personali allestite in Italia a Roma, Taranto, Massa, Lerici, La Spezia e, all’estero, negli Emirati Arabi Uniti, a Dubai.
Numerose opere sono presenti in collezioni pubbliche e private in Italia, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Grecia, Regno Unito, Stati Uniti, Messico, Brasile, Emirati Arabi Uniti e Oman.
Attualmente vive e lavora a La Spezia.


Ritratto di Sara in bianco
olio su tela - 20x30
2006
Galleria "Il Bracolo" - Roma


La mano tra i capelli
olio su tela - 20x30
2007
Proprietà dell'autore

Breve curriculum

1963 - Nasce a Taranto il 28 dicembre
1976/1979 - Frequenta il Liceo Artistico “Lisippo”
1977 - Mostra collettiva nei locali del Liceo Artistico “Lisippo”
1980 - Mostra collettiva presso “Accademia dei Dioscuri” – Taranto
1982/1984 - Diventa allievo del Maestro Anna Rito – Taranto
1987 - Mostra personale “Una nuova vita” – Galleria “Il faro” – Taranto
1992 - Mostra personale “Tra sogno e realtà” – APT Marina di Massa
1994 - Mostra personale “Viaggiando nel presente” – Palazzo Goldoni di Lerici (SP)
1995 - Mostra collettiva “Labyrinthos” – Castello Monumentale di S. Terenzo (SP)
1996/1998 - Insegna fotografia presso l’Associazione Culturale “Arthena” – Lerici (SP)
1996 - 1ª Rassegna di Arti Visive – Arsenale Militare Marittimo – La Spezia
1996 - 1ª Edizione “Artheniana” – Lerici (SP)
1996 - Mostra collettiva “Nuoce gravemente alla salute” – Tellaro (SP)
1997 - 2ª Edizione “Artheniana” – Lerici (SP)
1997 - 2ª Rassegna di Arti Visive – Arsenale Militare Marittimo – La Spezia
1999/2000 - Illustra il volume “L’attaccapanni” di Simone Belloni Pasquinelli – Ed. Giacchè
1999 - Mostra personale “Opere” – The Map Cafè and Art Gallery – La Spezia
1999 - Mostra collettiva “Fine Millennio” – Palazzo delle Poste – La Spezia
2000 - Mostra personale “Opere” – Carlevaris – La Spezia
2004 - Mostra personale “Opere recenti” – Burj Al Arab – Dubai (E.A.U.)
2004/continua - Insegna tecniche pittoriche presso il proprio atelier
2008 - Mostra collettiva “Giro del mondo in 80 artisti” – Galleria 911 – La Spezia
2008 - Mostra permanente presso la Galleria “Il Bracolo” Centro di arte moderna e contemporanea - Roma



BREVI CENNI CRITICI

Le sue figure, vere o immaginarie, sembrano specchiarsi in sé stesse, immerse nel colore che le circonda, creando un’atmosfera di solito priva di dimensioni spaziali e temporali, profondamente ispirata, quasi sognata, a mezz’aria tra realtà ed immaginazione.
L’arte di Ceccarelli, o perlomeno il suo elemento ispiratore, sta nella ricerca desiderata - ma anche temuta - della realtà; nell’intima speranza che il sogno resti confinato nella sua nebulosità e nel suo mistero, per non ridurre a dimensione di “finito” il mondo infinito e indefinito del desiderio, alimentando così l’eterno dubbio amletico che rende grande l’uomo perché sofferente nello sforzo di ricercare la verità.
Guido Taravacci

Mi colpiscono i tuoi volti espressivi, carichi di tensioni simboliche, di sguardi lontani e profondi. Mi sono positivamente perso in quelle pieghe, in quelle forme corporee di calda sensualità, che mi hanno rimandato al tuo amore profondo per l’uomo e la sua vita. Quanta forza esprimono le tue figure femminili, colte spesso nella gestualità quotidiana, con linee passionali e misteriosi giochi di luce ed ombre. Il tuo dialogo con il mondo mi coinvolge in un realismo pieno di amore e sincera passionalità, che non riesco a non rispettare ed ammirare.
Franco Cozzani


Lettura d'inverno
olio su tela - 60x80
2006
Proprietà dell'autore


Piccolo mondo di sogni
olio su tela - 30x50
2006
Galleria "Il Bracolo" - Roma


Concierto de Aranjuez
acquerello su carta - 43x50
2007
Galleria "Il Bracolo" - Roma

Mi piacciono le persone, è il motivo per cui le dipingo. Mi piace il mondo interiore di ognuno, negativo o positivo, perchè ha un valore inestimabile e illuminante per tutti. Mi piace far notare alla gente che è ancora possibile, anche se difficile, dire cose nuove in un mondo usato, strausato e logorato dove, alcune di quelle persone che dipingo, giocano a nascondere le più misere cattiverie.
Mimmo Ceccarelli

Di Ceccarelli è incredibile la capacità di esprimere la malinconia umana attraverso sguardi, movimenti e contrasti di colore, tra l’uomo e ciò che lo circonda. L’individuo, in questi dipinti, incontra sé stesso, ha il tempo di interiorizzare le proprie emozioni, dimenticando il caos di anime perse nel ritmo cittadino.
Barbara Piastri


Ipotesi di un viaggio immaginario
olio su tela - 70x50
2006
Proprietà dell'autore

L'attesa
olio su tela - 80x100
2000
Collezione privata Dott.ssa Bonfiglio

Ricordo n°105
olio su tela - 40x40
2008
Collezione privata

Maternità
acquerello su carta - 44x36
1998
Collezione privata

Iba
acquerello su carta - 21x36
1999
Proprietà dell'autore





::: Powered by JML srl - © copyright 2007 :::